Varchi elettronici: un investimento territoriale che ci farà sentire tutti più sicuri

Nell’assemblea di Scrp i sindaci del Cremasco hanno deciso di muoversi verso un investimento utile per il territorio e per i suoi cittadini. Una scelta non affatto scontata che, nonostante le fatiche, dimostra la capacità dei sindaci cremaschi di sapersi confrontare e prendere decisioni collegiali nell’interesse del bene comune. Il progetto dei Varchi Elettronici va in questa direzione, e segna un passo avanti importante nella politica degli investimenti territoriali.

Con l’operazione Lgh-A2A e i proventi che ne derivano, l’assemblea avrebbe potuto decidere di distribuirli in base alle quote di ciascun comune, al contrario, si è deciso di costruire un progetto importante territoriale sul quale investire.

Una scelta che contribuisce a rafforzare il sistema territoriale su una questione, quella della sicurezza, molto seria.  Omar Bragonzi, corrdinatore PD Cremasco ha così commentato la dei sindaci: “Il PD sostiene con forza questa scelta e continuerà a dare il proprio contributo a supporto dei sindaci per lavorare in maniera unitaria nell’interesse del territorio e del suo sviluppo e chiede al Sindaco di Crema, di proseguire in questa direzione, l’abbiamo sempre detto che il cremasco aveva bisogno di una guida ed ora che l’ha, avanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.