Archivi categoria: Circolo PD Crema

Referendum, vittoria del Sì: nel territorio cremasco la riforma costituzionale è stata approvata con oltre il 71% dei consensi. Elezioni comunali: a Soncino confermato il sindaco uscente

La riforma costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari è stata approvata da oltre il 69% degli elettori in tutta Italia. L’affluenza alle urne ha superato il 53% a livello nazionale, un dato importante di partecipazione considerata la situazione di emergenza sanitaria in corso. In Provincia di Cremona, a fronte di un’affluenza del 52,88% degli elettori, il referendum confermativo ha visto la netta affermazione del Sì con oltre il 70% dei consensi. Vittoria del Sì anche nel territorio cremasco con il 71,6% e nella città di Crema con il 65,67%.

Ecco i risultati definitivi per tutti i Comuni del territorio cremasco: Referendum 2020 – Risultati Cremasco

Le elezioni comunali a Soncino invece si sono risolte con una forte riconferma del sindaco uscente di centrodestra Gabriele Gallina. Il segretario provinciale PD Vittore Soldo, che è anche residente nel Comune di Soncino, ha così commentato l’esito elettorale: “Purtroppo è andata male: la lista “Uniti per Soncino” ha perso nettamente. Questo progetto ha preso forma tardi, quasi a ridosso della scadenza elettorale: c’è stato oggettivamente poco tempo per poter essere conosciuto e spiegato in paese. In una sfida così polarizzata, poi, gli elettori di entrambe le parti si sono voluti riconoscere solamente nella loro proposta politica di partenza e credo sia influito anche questo sull’esito finale del voto. Alla candidata sindaco Daniela Cavati va tutto il mio ringraziamento per aver dato un volto pulito e nuovo al progetto, oltre che per essersi spesa senza riserve in campagna elettorale. Lo stesso ringraziamento va anche a tutti i candidati in lista che hanno lavorato credendo in una proposta che non si ferma a questa esperienza, ma da qui inizia la sua strada. Da qui, ora, si deve ripartire!”

Ombrianello: rinviata al prossimo anno l’edizione 2020 della Festa de l’Unità del Cremasco

La stagione delle Feste de l’Unità nel territorio cremasco tornerà nell’estate 2021. La tradizionale festa di Ombrianello, che si sarebbe dovuta tenere a Crema tra fine agosto e inizio settembre, è stata rinviata al prossimo anno. Questa decisione fa seguito anche alla sospensione attuata dai circoli locali delle tradizionali feste di paese, che hanno da sempre accompagnato l’estate cremasca con dibattiti, buona cucina, balli e tanto divertimento per tutta la cittadinanza.

A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 e in ottemperanza ai decreti ministeriali e regionali che vietano l’assembramento, quest’anno non si sono potute realizzare le condizioni organizzative per programmare e gestire al meglio le Feste de l’Unità sul territorio. Tuttavia il Partito Democratico, a livello locale, sta già pensando a come poter rilanciare la stagione per il prossimo anno, allo scopo di rendere questi appuntamenti sempre più belli e coinvolgenti. Nel frattempo l’attività politica non si ferma: al rientro dalla pausa estiva sono previsti eventi pubblici, dibattiti e momenti di incontro (anche conviviali) con iscritti, simpatizzanti e tutti i cittadini, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste.

Il Coordinamento PD Cremasco intende ringraziare, ora più che mai, i tanti volontari che in questi anni hanno prestato servizio in tutte le Feste de l’Unità del territorio, ricordando anche i tanti amici e compagni che in questi mesi ci hanno lasciati.