1946-2016: 70° anniversario del diritto di voto alle donne

In occasione dell’8 marzo 2016 è giusto ricordare il 70° anniversario dell’estensione del diritto di voto alle donne in Italia. Era il 10 marzo 1946: la prima volta delle donne italiane al voto. Successivamente, il 2 giugno 1946, esse poterono votare anche per l’elezione dell’assemblea costituente.  Sono passati 70 anni dall’affermazione del primo fra i diritti, quello di partecipazione attiva alla vita politica del Paese, alla neonata Repubblica che le donne hanno contribuito a costruire quanto gli uomini. Le donne partigiane, le donne della Costituente, le donne nelle istituzioni. Le donne che hanno lottato e lottano per i diritti di tutti. Le donne che con la loro presenza aprono la strada ai diritti, 70 anni fa e oggi. Una strada ancora lunga, ancora all’inizio, da percorrere insieme.

“Essere donna non è un dato naturale, ma il risultato di una storia. Non c’è un destino biologico e psicologico che definisce la donna in quanto tale. Tale destino è la conseguenza della storia della civiltà, e per ogni donna la storia della sua vita.” Simone de Beauvoir

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.