Destina il 2×1000 al Partito Democratico

Il Parlamento italiano ha abolito nel 2014 il finanziamento pubblico ai partiti, disponendo una riduzione progressiva dei rimborsi elettorali, fino alla loro definitiva abolizione dal 2017. Contemporaneamente ha introdotto nuove modalità di contribuzione volontaria da parte dei cittadini a sostegno del proprio partito politico.

Oltre alle donazioni dirette, la normativa prevede che ogni contribuente all’atto della compilazione e presentazione dei modelli 730 e/o Unico, possa destinare il 2×1000 della propria imposta sul reddito ad un partito politico. Semplicemente scrivendo il codice “M20“ (codice identificativo del PD ) e apponendo la tua firma nello spazio corrispondente, destinerai il 2×1000 al Partito Democratico.

Si tratta di una operazione semplice, che non ti costa nulla e non comporta alcun esborso finanziario ulteriore alle tasse che comunque devono essere versate. Solo grazie a questo sostegno diffuso, unitamente al tesseramento per chi desideri aderire al PD, possiamo continuare a svolgere l’attività politica in modo indipendente per il bene comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.