Archivi tag: cinzia fontana

Verso una gestione sovra comunale della pianificazione urbanistica: venerdì 12 aprile incontro a Crema

Venerdì 12 aprile si terrà a Crema un’iniziativa per discutere della proposta di attuare per il territorio cremasco un piano sovra comunale della pianificazione. L’appuntamento è per le ore 9,30 presso l’Hotel Ponte di Rialto. Già tra il 2004 e il 2009 il Cremasco è stato oggetto di attenzioni da parte della Provincia di Cremona che portò alla realizzazione di un piano d’area di 18 comuni intorno alla città di Crema e un piano d’area dell’alto cremasco. Purtroppo però entrambi i piani urbanistici non sono stati portati avanti negli anni successivi.

L’evento, organizzato dal consigliere regionale Matteo Piloni (PD), ha quindi lo scopo di riprendere l’idea e chiedere a Regione Lombardia, magari attraverso Consorzio.It, di finanziare una sperimentazione che porti ad avere un grande piano sovra comunale di tutto il territorio cremasco. Tra i relatori si segnalano: Massimiliano Romagnoli (membro del tavolo tecnico Anci/Regione Lombardia), Maurizio Cabras (coordinatore del dipartimento territorio – Anci Lombardia), Cinzia Fontana (assessore all’urbanistica del Comune di Crema) e Pietro Foroni (assessore al territorio di Regione Lombardia).

Ecco la locandina dell’iniziativa:

Il PD cremasco si stringe attorno a Stefania Bonaldi

Il Partito Democratico cremasco esprime la propria solidarietà al sindaco di Crema Stefania Bonaldi, vittima di spregevoli attacchi sui social network a seguito della vicenda del bus dirottato con a bordo alunni e personale della scuola Vailati. Cinzia Fontana, coordinatrice del PD locale, ha voluto (in una nota diffusa alla stampa) ribadire fortemente la vicinanza di tutta la comunità democratica. Ecco il comunicato integrale:

Esprimiamo tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà alla sindaca di Crema Stefania Bonaldi, finita nel mirino dell’odio social con una campagna violenta, disgustosa e vigliacca. Insulti, falsità, calunnie, volgarità: solo a questo infimo livello sanno collocarsi gli ignobili incapaci di sostenere qualsiasi ragionamento di merito e qualsiasi discussione a viso aperto. Tutto il Partito Democratico cremasco si stringe attorno a Stefania e non saranno certo queste miserie a coprire le doti di serietà, fermezza, intelligenza, umanità e delicatezza con cui è riuscita a gestire queste giornate complicate e difficili per tutti. Ma quelle offese colpiscono non solo la nostra Sindaca. Colpiscono anche una città – la città di Crema – che ha reagito con dignità, compostezza e senso di responsabilità ad una situazione particolarmente critica. L’equilibrio, i modi e i toni adeguati sono quelli che hanno fatto la differenza. Ed è questo che conta per seminare un futuro giusto dove l’odio non prevarrà. Tutto il resto è solo rumore di vigliacchi, che non scalfirà minimamente la forza di un Sindaco e di una comunità che hanno saputo far emergere sentimenti di vicinanza, sostegno e calore umano.

Cinzia Fontana eletta coordinatrice territoriale del Partito Democratico Cremasco

Cinzia Fontana è la nuova coordinatrice territoriale del Partito Democratico Cremasco. Il coordinamento del circondario, composto dai segretari e dai rappresentanti di tutti i circoli locali, si è riunito nella serata di lunedì 4 febbraio 2019 ed ha eletto l’attuale assessore del Comune di Crema all’unanimità.

Una candidatura unitaria, apprezzata da tutti gli iscritti per la grande esperienza e per la profonda conoscenza delle dinamiche del territorio. Cinzia Fontana ha infatti ricoperto importanti incarichi politici, amministrativi e nel sindacato a livello locale: dapprima sindaco di Vailate, poi responsabile della Camera del Lavoro di Crema e infine parlamentare per 12 anni. Nel suo intervento la nuova coordinatrice ha ringraziato il predecessore Omar Bragonzi per il lavoro svolto ed ha delineato le priorità da seguire nell’immediato: l’organizzazione delle primarie del 3 marzo per la scelta del segretario nazionale PD, la campagna elettorale per le elezioni europee e comunali, il rilancio del radicamento territoriale, una nuova presenza mediatica del Partito che sappia coniugare vecchi e nuovi strumenti di comunicazione.