Archivi tag: organizzazione

Mobilitazione PD: sabato 19 gennaio volantinaggio al mercato di Crema contro la manovra economica

La prima manovra di bilancio del governo giallo-verde è stata approvata dal Parlamento. Si tratta di una legge che premia condoni e illegalità e penalizza i più deboli e quelli che rispettano la legge. Per questo motivo il Partito Democratico ha deciso di mobilitarsi, a livello nazionale, con una serie di iniziative e presidi per spiegare la pericolosità delle misure approvate e avanzare alcune proposte migliorative. Il circolo cittadino di Crema sarà al mercato di via Verdi per un volantinaggio nella mattinata di sabato 19 gennaio (dalle ore 10 alle 11,30).

Ecco il volantino che verrà distribuito al mercato:



Congresso PD: nel Cremasco 14 assemblee degli iscritti per discutere e votare le mozioni dei candidati alla segreteria nazionale

Il percorso congressuale del Partito Democratico è articolato in due parti: una prima fase dedicata alla discussione e alla votazione delle mozioni congressuali da parte dei soli iscritti e le primarie del 3 marzo 2019, dove iscritti ed elettori eleggeranno il segretario e l’assemblea nazionale. Alle primarie potranno però partecipare solamente i tre candidati che avranno ottenuto più voti nella convenzione nazionale, al termine della prima fase congressuale riservata gli iscritti. I candidati alla segreteria nazionale ai nastri di partenza sono (in ordine alfabetico): Francesco Boccia, Dario Corallo, Roberto Giachetti, Maurizio Martina, Maria Saladino e Nicola Zingaretti.

Nel mese di gennaio si svolgeranno quindi le assemblee nei circoli, dove gli iscritti potranno discutere le mozioni congressuali e selezionare i candidati per le primarie nazionali. Il 30 gennaio si terrà poi la convenzione provinciale per certificare i risultati a livello locale, seguita il 2 febbraio dalla convenzione nazionale.

Ecco le assemblee degli iscritti organizzate dai circoli nel territorio cremasco:

Assemblee
di Circolo
DataOraLuogo
Offanengo, Izano,
Madignano
Dom. 13 gennaio10,00Sede PD di Offanengo
(Via Cittadella)
Rivolta d’AddaLun. 14 gennaio21,00Sede PD di Rivolta
(Via Garibaldi)
Pandino, Dovera,
Palazzo Pign.
Mar. 15 gennaio21,00Sede PD di Pandino
(Via Milano)
Montodine, Capergn.
Credera, Moscazzano
Mer. 16 gennaio21,00Municipio di Montodine
(Piazza XV Aprile)
Bagnolo Cremasco,
Chieve
Ven. 18 gennaio20,30Sede PD di Bagnolo
(Via Canobio)
Romanengo, SalvirolaVen. 18 gennaio21,00Cooperativa (Sala Samarini)
di Romanengo (Via Gorla)
Spino d’AddaSab. 19 gennaio15,00Municipio di Spino
(Piazza XXV Aprile)
Sergnano, CamisanoSab. 19 gennaio16,30Sede PD di Sergnano
(Vicolo Giroletti)
CapralbaSab. 19 gennaio17,00Sede PD di Capralba
(Via Roma)
Pianengo, Cremosano,
Campagnola Cr.
Dom. 20 gennaio10,00Sede PD di Pianengo
(Via Nenni)
SoncinoDom. 20 gennaio10,00Ex Filanda di Soncino
(Via Cattaneo)
Vaiano CremascoDom. 20 gennaio10,00Sede PD di Vaiano
(Via Medaglie d’Argento)
Vailate, Agnadello,
Trescore Cr.
Lun. 21 gennaio21,00Municipio di Vailate
(Via Giani)
Crema CittàMer. 23 gennaio20,30Sede PD di Crema
(Via Bacchetta)

Tutte le informazioni sulle candidature e le mozioni congressuali sono disponibili sul sito internet: www.partitodemocratico.it

Congresso PD: Vittore Soldo candidato unitario alla segreteria provinciale

La commissione congressuale provinciale ha ufficializzato la candidatura di Vittore Soldo alla segreteria della Federazione PD di Cremona. La sua è l’unica candidatura pervenuta per il ruolo di segretario provinciale e la sua figura ha raccolto una designazione unitaria all’interno del partito. Vittore Soldo, 43 anni, è iscritto al circolo di Soncino e lavora in un’azienda di automazione del territorio. A livello politico ha svolto il ruolo di vice sindaco nel Comune di Torre Pallavicina e di responsabile ambiente e sostenibilità nella segreteria regionale del Partito Democratico lombardo.

Oltre al segretario provinciale, nel congresso convocato per domenica 18 novembre, gli iscritti dovranno anche eleggere i segretari dei circoli locali e il segretario regionale. Per questo ruolo sono in corsa, a livello lombardo, l’ex parlamentare Vinicio Peluffo e il senatore Eugenio Comincini. Tutte le informazioni sulle candidature e sul congresso regionale sono disponibili sul sito internet: www.pdlombardia.it.

Al via i congressi locali del Partito Democratico

Nella serata di lunedì 15 ottobre 2018 si è tenuta a Cremona l’assemblea provinciale del Partito Democratico che ha avviato ufficialmente la fase congressuale a livello locale. In Lombardia, infatti, sono stati indetti i congressi regionale, provinciali e di circolo per la data unica del 18 novembre, in attesa della convocazione ufficiale delle primarie per il segretario nazionale, che dovrebbero comunque tenersi nei primi mesi del 2019. In ogni circolo della Provincia di Cremona si voterà quindi domenica 18 novembre 2018 per eleggere i coordinatori di circolo e i segretari provinciale e regionale. Ai congressi locali potranno partecipare solo gli iscritti al PD (a differenza con le primarie nazionali, aperte anche ad elettori e simpatizzanti): per poter partecipare ai congressi sarà possibile rinnovare la tessera o iscriversi al Partito entro il 9 novembre.

Nella sua ultima relazione da segretario provinciale Matteo Piloni (eletto consigliere regionale e quindi, da regolamento interno, divenuto incompatibile con la carica di coordinatore del partito cremonese) si è soffermato sul tracciare un bilancio della propria esperienza: “Un’esperienza importante che mi ha permesso di conoscere a fondo la nostra provincia, più in lungo che in largo – ha dichiarato Piloni – e grazie alla quale ora posso svolgere il ruolo di consigliere nell’interesse dell’intera provincia. Inutile nascondere che sono stati anni lunghi e affatto semplici. Nel 2013 avevamo perso sia il Comune di Cremona che la Provincia, oltre che molti altri Comuni del territorio. Con le elezioni del 2014 siamo riusciti ad invertire la rotta e in questi anni abbiamo affrontato e contributo a gestire molte partite importanti, come il percorso di aggregazione tra Lgh e A2A e la costituzione di un’unica società pubblica dell’acqua. Abbiamo lavorato sulla formazione politica, sul radicamento e sull’aprire il partito a nuove figure, e a riallacciare relazioni con il mondo sociale, economico e produttivo della nostra provincia, oltre a sistemare anche la situazione economica della federazione. Un resoconto positivo, dunque, e che oggi si trova di fronte ad uno scenario politico nazionale ed europeo inedito e complicato, per il quale dobbiamo  rilanciare una nuova azione politica. Le europee saranno un passaggio molto importante, per certi versi strategico. Gli scenari sono due: o l’avanzata delle idee e delle forze sovraniste, o il rilancio dell’idea di un’Europa aperta, solidale e forte. Di questo dovremmo discutere e per questo il congresso è un’opportunità che necessità di stimoli nuovi e nuova energia”.

Il segretario uscente ha anche auspicato che il congresso possa servire non solo a rinnovare il gruppo dirigente ad ogni livello ma anche come occasione per coinvolgere i circoli, e quindi gli iscritti e le iscritte, in un duplice lavoro di confronto e di valutazione per il rilancio del Partito dopo la sconfitta elettorale dello scorso 4 marzo. Un congresso vero, nel quale possano confrontarsi, con franchezza e passione, idee e proposte in vista degli importantissimi appuntamenti della prossima primavera con le elezioni europee e comunali e che sia l’avvio di una fase nuova e di una nuova classe dirigente.

L’assemblea ha infine votato la Commissione Congressuale, che avrà il compito di garantire e organizzare il percorso del Congresso sul territorio provinciale. Ecco i componenti della commissione (in ordine alfabetico):

– Giroletti Mauro

– Ottoboni Giorgio

– Pasquali Simona (Presidente)

– Rebessi Claudio

– Sogni Orestilia

Ecco il testo del regolamento congressuale provinciale approvato dall’assemblea all’unanimità: Regolamento congressuale PD Cremona

Manifestazione nazionale PD: domenica 30 settembre in treno a Roma

Per la partecipazione dal territorio alla manifestazione nazionale del Partito Democratico, che si terrà a Roma (Piazza del Popolo) domenica 30 settembre 2018, il Coordinamento PD Cremasco ha a disposizione alcuni posti prenotati su un treno Frecciarossa Milano-Roma andata/ritorno. Partenza dalla stazione di Milano Centrale nella prima mattinata e ritorno da Roma Termini previsto in serata, con arrivo a Milano entro le ore 23.

Per i partecipanti è richiesto un contributo alla spesa organizzativa di 30 euro a persona (comprensivo del viaggio andata e ritorno).  Per ulteriori informazioni e segnalare la propria adesione si prega di chiamare il numero tel. 0373/200812 o inviare una mail a info@pdcrema.it entro lunedì 24 settembre.