Archivi tag: festa della liberazione

25 Aprile: Festa della Liberazione in difesa di libertà e democrazia

Anche quest’anno in tante piazze di tutta Italia saranno numerose le commemorazioni pubbliche previste per l’anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Un evento che è importante celebrare soprattutto per ricordare tutti quei partigiani che hanno concorso, sia fisicamente che moralmente, all’abbattimento della dittatura nel nostro Paese. Il Partito Democratico vuole ribadire l’importanza di questa giornata, soprattutto in un periodo difficile e complesso come quello che stiamo attraversando: più che mai occorre  ricordare l’importanza e il significato di questo giorno e il fatto che valori universali che la Resistenza ha interpretato non sono diritti acquisiti e garantiti per sempre, come purtroppo il conflitto in Ucraina sta dimostrando. Pace, libertà, democrazia e rispetto dei diritti umani sono valori che vanno ribaditi e tutelati ogni giorno, sempre di più.

Il Coordinamento PD Cremasco invita iscritti, elettori e simpatizzanti a partecipare agli eventi pubblici di commemorazione della Festa della Liberazione organizzate dalle amministrazioni comunali sul territorio. L’amministrazione comunale di Crema ha organizzato una serie di iniziative per lunedì 25 aprile:

Ore 10,00: S. Messa in Duomo a Crema

Ore 10,45: Deposizione corona d’alloro al famedio in Piazza Duomo

Ore 11,15: Iniziativa pubblica in Sala dei Ricevimenti del Comune

Ore 14,00: In bici per la resistenza (Partenza: Largo Partigiani d’Italia) Ore 17,30: Concerto “In festa per la Liberazione” presso il Teatro San Domenico

25 Aprile 2021: Festa della Liberazione. Un fiore in ricordo dei caduti per la libertà

L’anniversario della Liberazione dal regime fascista e dall’occupazione nazista avviene, quest’anno come lo scorso, in uno dei periodi più difficili della storia italiana del secondo dopoguerra. Tuttavia, mai come in questo momento, il nostro Paese ha bisogno di ricordare l’importanza e il significato di questo giorno di liberazione: l’emergenza sanitaria e le sue conseguenze economiche e sociali richiedono concretezza, unità d’intenti e senso della comunità. Il Partito Democratico aderisce con convinzione all’iniziativa dell’ANPI “Strade di Liberazione” per deporre un fiore sotto lapidi, cippi e targhe in memoria dei partigiani e degli antifascisti caduti per la libertà, per la democrazia, per la giustizia. Appuntamento domenica 25 aprile 2021 alle ore 16,00 in onore di chi è caduto; in ricordo della lotta per la democrazia.

25 Aprile: Festa della Liberazione

Il 75° anniversario della Liberazione dal regime fascista e dall’occupazione nazista accade in uno dei periodi più difficili della storia italiana, almeno nel secondo dopoguerra. Tuttavia, mai come in questo momento, il nostro Paese ha bisogno di ricordare l’importanza e il significato di questo giorno di liberazione: l’emergenza sanitaria e le sue conseguenze economiche e sociali richiedono concretezza, unità d’intenti e senso della comunità.

Su indicazione della Prefettura, nel pieno rispetto delle misure igienico-sanitarie per evitare la diffusione del contagio da Coronavirus, quest’anno sono vietati assembramenti e cortei. Le cerimonie ufficiali, in tutti i Comuni della Provincia di Cremona, si terranno con la sola presenza dei sindaci, senza la presenza del pubblico. Tuttavia il 25 aprile la cittadinanza è invitata a rendere visibile l’adesione a quei valori di pace, libertà e democrazia che l’esperienza della Resistenza ci ha tramandato.

Il Partito Democratico del Cremasco, aderendo all’appello dell’Anpi, invita iscritti e simpatizzanti a celebrare la Festa della Liberazione ognuno dalla propria abitazione, distanti ma uniti: sabato 25 aprile, alle ore 15.00, i cittadini sono invitati ad esporre il tricolore da finestre e balconi di ogni casa, intonando dove possibile la canzone “Bella Ciao”.