Archivi tag: candidati

Elezioni regionali: nella lista PD per il territorio cremasco Piloni e Andreola

La Direzione regionale del Partito Democratico lombardo ha approvato le liste provinciali per le elezioni regionali del prossimo 12-13 febbraio 2022. Per la Provincia di Cremona i candidati saranno il consigliere regionale uscente Matteo Piloni, la consigliera comunale di Cremona Fabiola Barcellari, la consigliera comunale di Rivolta d’Adda Marta Adreola e l’ex sindaco del capoluogo e parlamentare Paolo Bodini.

Le candidature del Partito Democratico, che accompagneranno il candidato presidente Pierfrancesco Majorino, tengono insieme l’esigenza di dare rappresentanza territoriale ma anche quella di dare voce alle tematiche che i cittadini hanno vissuto sulla propria pelle, soprattutto nel recente passato: i limiti del sistema sanitario lombardo o i problemi del trasporto pubblico sono risultati evidenti a tutti. Ora si devono dare quelle risposte che la destra, al governo di Regione Lombardia da 28 anni, non ha saputo dare. Tra i diversi temi espressi attraverso le candidature individuate ci sono la salute pubblica, la questione giovanile, le infrastrutture, l’agricoltura, il lavoro, la formazione professionale, i diritti, il presidio delle vecchie e delle nuove fragilità, le istanze del mondo dell’impresa e della transizione ecologica rispetto alla quale siamo tutti chiamati a trovare nuove soluzioni per far convivere economia, inclusione sociale e l’ambiente in cui viviamo.

I candidati chiamati a rappresentare il territorio cremasco sono Matteo Piloni e Marta Andreola. Piloni consigliere regionale uscente che tanto e bene ha lavorato per creare quella connessione tra il nostro territorio e l’istituzione regionale al fine di migliorare quanto c’è ad oggi e per far arrivare ulteriori investimenti sul nostro territorio. A lui va riconosciuta la capacità di farsi portatore delle domande di tutto il territorio provinciale che, importante far presente, non sono mai state condizionate dal colore politico di chi esprimeva la richiesta. Marta Andreola, di Rivolta d’Adda, giovane donna, psicologa, impegnata nell’amministrazione del suo comune, che si è spesa per le tematiche sociali, le politiche per l’inclusione giovanile e il coinvolgimento nel mondo del lavoro e, non da ultimo, per il tema della parità di genere. Ora la sfida per le elezioni regionali del 13-14 febbraio 2022 per portare Pierfrancesco Majorino alla guida della Regione, per cambiare in meglio la Lombardia: il Partito Democratico Cremasco, i circoli, tutti gli iscritti e i militanti si impegneranno per sostenere Pierfrancesco e i nostri candidati sul territorio.

Ecco i candidati PD alle elezioni politiche in Provincia di Cremona

Con la presentazione delle liste del Partito Democratico alle elezioni politiche nazionali del 4 marzo 2018 sono stati ufficializzati anche i candidati che si presenteranno nei collegi di Camera e Senato in Provincia di Cremona. Luciano Pizzetti (senatore uscente e sottosegretario ai rapporti con il Parlamento) sarà candidato della lista Pd nel collegio plurinominale Cremona-Mantova della Camera dei Deputati (parte proporzionale). Alessia Manfredini (assessore all’ambiente del Comune di Cremona) è la candidata della coalizione di centrosinistra nel collegio uninominale di Cremona-Crema, mentre sarà Valentina Lombardi (consigliere comunale a Soncino) a rappresentare il territorio nel collegio uninominale Cremona-Crema-Lodi al Senato.

La legge elettorale nazionale prevede che circa il 40% dei parlamentari venga assegnato nei collegi uninominali con un sistema maggioritario a turno unico, mentre il restante 60% di deputati e senatori verranno ripartiti in maniera proporzionale (con sbarramento al 3%) nelle liste di partito che si presentano a livello di collegi plurinominali. Ecco quindi tutti i candidati che coinvolgono la Provincia di Cremona (sia nella parte maggioritaria, sia per quella proporzionale) :

CAMERA DEI DEPUTATI

Collegio uninominale Cremona-Crema: Alessia Manfredini

Collegio uninominale Suzzara-Casalmaggiore: Silvia Cavaletti

Collegio plurinominale Cremona-Mantova (parte proporzionale): Maria Elena Boschi, Luciano Pizzetti, Elena Bonetti, Armando Trazzi

SENATO DELLA REPUBBLICA

Collegio uninominale Cremona-Crema-Lodi: Valentina Lombardi

Collegio plurinominale Cremona-Mantova-Lodi-Pavia (parte proporzionale): Valeria Fedeli, Alan Ferrari, Francesca Zaltieri, Fabrizio Santantonio

 

Cinzia Fontana, deputata uscente, ha deciso di rinunciare alla proposta di candidatura ed ha espresso le motivazioni di tale scelta con un post publicato sulla sua pagina facebook:  “Dopo 12 anni di esperienza in Parlamento, ho deciso di rinunciare alla proposta di candidatura al Senato. Sono stati 12 anni intensi, entusiasmanti, a tratti anche particolarmente difficili, ma vissuti fino all’ultimo con lo stesso entusiasmo, passione, senso del dovere e della responsabilità come il giorno in cui varcai per la prima volta l’aula di Montecitorio. Anni durante i quali ho cercato di coniugare il lavoro istituzionale nazionale con l’impegno su e per il territorio. So che a volte ci sono riuscita ed altre un po’ meno, ma vi assicuro che la disponibilità all’ascolto e all’incontro è stata massima perché poi, alla fine, è sempre stato il territorio il luogo di cui mi piace avere cura. Anni, questi ultimi, in cui ho avuto un privilegio straordinario, quello di poter dare una mano nella gestione del gruppo Pd alla Camera. Un’esperienza unica, che ho voluto vivere fino in fondo con tutta l’umanità, l’attenzione e la sensibilità di cui sono capace per tenere insieme una comunità politica che non può essere semplicemente la somma di singole personalità o di aree.  Anni in cui è cresciuto in me ancora di più il rispetto per le istituzioni, per il confronto con le diverse opinioni, per la fatica dei pensieri lunghi, contro ogni forma di banalizzazione e di uso cattivo e violento del linguaggio e del comportamento. In cui è cresciuto, quindi, l’amore per la bella Politica. Ma, poi, c’è un tempo per tutto. E ho capito che ora è arrivato il tempo per dire che è giusto lasciare il campo ad altri. Tutta quella ricchezza la porto con me e ne faccio tesoro, per continuare il mio impegno nel Pd e sul territorio.  Voglio ringraziare tutti coloro che in questi anni mi sono stati vicini, mi hanno appoggiata, criticata, sollecitata. In particolare, voglio ringraziare tutti, ma proprio tutti, i circoli del Pd della nostra provincia: il loro sostegno e la loro fiducia sono stati per me costante motivo di orgoglio. Chiedo loro comprensione rispetto a questa mia scelta. Ora, pancia a terra, per lavorare con ancora più energia e determinazione nella campagna elettorale sia per le elezioni regionali che per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo: con le candidature di Luciano Pizzetti e Alessia Manfredini il Pd mette in campo due nomi forti e autorevoli, su cui dobbiamo spenderci senza alcun indugio. Io, come sempre, farò la mia parte!”