Archivi categoria: Eventi

Estate 2019: al via la stagione delle Feste de l’Unità nel Cremasco

L’estate è ormai alle porte e da giugno a settembre torna l’appuntamento con le Feste de l’Unità: quest’anno saranno cinque in totale le feste organizzate dalla Coordinamento Cremasco del Partito Democratico. Ad inaugurare il calendario Pianengo, che aprirà al pubblico nel week-end dal 13 al 17 giugno 2019. A seguire, tra luglio e agosto, Vaiano Cremasco (dal 28 giugno al 7 luglio), Crema (dal 18 al 23 luglio) e Pandino (da 7 al 18 agosto). Riconfermato ovviamente l’evento più atteso di fine estate: la festa di Ombrianello (dal 23 agosto al 3 settembre) che chiuderà, come da tradizione, la stagione nel nostro territorio.


Elezioni europee: i risultati a Crema e nel Cremasco

Alle elezioni europee 2019 il Partito Democratico si mantiene al secondo posto nel territorio cremasco, ottenendo in totale 14.459 voti e incrementando la propria percentuale rispetto alle elezioni politiche dello scorso anno. In linea con il dato generale, il PD è andato sensibilmente meglio nelle città e nei centri maggiori rispetto ai paesi più piccoli: a Crema infatti la percentuale dei democratici è stata del 26,00%, un dato sensibilmente superiore rispetto alla media nazionale e territoriale. Tra i candidati hanno ottenuto maggiori preferenze il capolista Giuliano Pisapia, Irene Tinagli e Brando Benifei.

Ecco la tabella con i risultati del Cremasco, suddivisi per paese: Europee 2019 – Crema e Cremasco

Elezioni europee: vademecum per il voto

Domenica 26 maggio si vota per le elezioni europee in tutta Italia e in molti Comuni del nostro territorio anche per le elezioni amministrative locali. I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle 23: ogni elettore dovrà recarsi alla propria sezione di riferimento munito di tessera elettorale e documento d’identità valido.

Per le elezioni europee (scheda grigia) si vota tracciando una X sul simbolo prescelto (la lista del Partito Democratico è al numero 15). Si possono esprimere fino a 3 preferenze tra i candidati al Parlamento europeo, con l’obbligo di alternanza di genere (uomo-donna-uomo oppure donna-uomo-donna) se si esprime più di una preferenza.

Ecco il fac-simile della scheda elettorale: